NUOVO
MADEinITALY

LactoAdapt PUPPY

con colostro e maca

25,01 

COMPRESO 22% DI IVA

Mangime complementare in pasta con siringa multi razione per cuccioli di cane e gatto, per il supporto durante lo svezzamento.

Categorie: ,

Descrizione

  • Mangime complementare in pasta per cuccioli di cane e gatto
  • Indicato per supportare i cuccioli nella delicata fase dello svezzamento
  • Favorisce la fisiologica funzione intestinale e promuove il rinforzo delle difese  immunitarie
  • Formulato in pasta all’interno di siringa graduata con dosatore

Favorisce l’equilibrio della flora intestinale e aiuta a rinforzare le difese immunitarie di cuccioli di cane e gatto, utile in tutti i casi in cui il cucciolo dalla nascita al termine dello svezzamento necessita di un supporto ulteriore alla fisiologica crescita.

Utile anche nei casi di:  

  • uso di antibiotici
  • cambi di dieta (passaggio da latte materno ad artificiale o a cibo solido)
  • disordini alimentari
  • difficoltà ad alimentarsi
  • cuccioli sottopeso
  • intossicazioni

Composizione: oli vegetali raffinati (da girasole ), lieviti inattivati (Saccharomyces cerevisiae e Cyberlindnera jadinii), fruttosio, farina di carrube, proteine animali idrolizzate (da avicoli),  prodotti del lievito Saccharomyces cerevisiae [mannanoligosaccaridi (MOS)], colostro bovino in polvere 4%, mono-, di- e trigliceridi di acidi grassi, farina di banana, fruttoligosaccaridi, inulina da cicoria, cuticola dei semi di psillio in polvere, tubero di maca in polvere, nucleotidi,  batteri inattivati e loro parti (Lactobacillus helveticus, Lactobacillus paracasei, Bifidobacterium spp.), cloruro di sodio, prodotti del lievito (Saccharomyces cerevisiae).

Additivi: additivi tecnologici: silice colloidale.

Ingredienti caratterizzanti 1 gr di pasta corrispondenti ad 1 cm:

Contenuti mediper 1 gr di pasta ogni 5 kg di peso
Lieviti inattivati (Saccharomyces cerevisiae,Cyberlindnera jadinii)125 mg
Prodotti del lievito Saccharomyces cerevisiae [mannanoligosaccaridi MOS)]75 mg
Colostro bovino in polvere40 mg
Fruttoligosaccaridi25 mg
Inulina da cicoria25 mg
Cuticola dei semi di psillio in polvere10 mg
Tubero di maca in polvere5 mg
Nucleotidi5 mg
Batteri inattivati e loro parti di cui10 mg
   Lactobacillus helveticus 4 mg
   Lactobacillus paracasei4 mg
   Bifidobacterium spp.2 mg
Prodotti del lievito (Saccharomyces cerevisiae)1 mg

Il colostro comunemente chiamato primo latte è un liquido prodotto dalla ghiandola mammaria. Nel cane viene secreto nei due giorni immediatamente successivi al parto.

Si tratta di un alimento che contiene elevate quantità di anticorpi, proteine e nutrienti essenziali, che aiutano i cuccioli a sviluppare il sistema immunitario e a ottenere le sostanze necessarie per la sopravvivenza nei primi giorni.

Durante la fase neonatale del cane, il rischio di mortalità può essere elevato. L’assunzione di colostro dalla madre, dunque, è molto importante.

In situazioni particolari, quando la mamma non può provvedere adeguatamente, al fine di garantire la sopravvivenza dei cuccioli, è possibile intervenire somministrando colostro di differente origine.

 

COLOSTRO BOVINO

Idealmente, un cucciolo dovrebbe attaccarsi alle mammelle della madre entro le prime ore dalla nascita, per ricevere il colostro.

In sostituzione il colostro bovino è uno dei più utilizzati per i cani, in virtù della sua elevata concentrazione di immunoglobuline e altri nutrienti essenziali, che possono aiutare mantenere la salute dei cuccioli e degli animali deboli.

I benefici del colostro bovino per i cani includono:

  • l’aumento della resistenza immunitaria;
  • la promozione della crescita e dello sviluppo dei cuccioli;

A che cosa serve dunque il colostro?

Il colostro è fonte di carboidrati, vitamine, proteine, grassi, minerali e anticorpi.

 

PREBIOTICI

La triade di fibre prebiotiche:

– FRUTTO OLIGOSACCARIDI (FOS),

– INULINA e MANNANO OLIGOSACCARIDI (MOS) del lievito di birra

FOS, MOS ed INULINA sono fibre alimentari, ovvero carboidrati non digeribili, di indiscussa importanza nell’alimentazione sia dell’uomo che degli animali.

Da un punto di vista chimico i FOS e l’inulina sono fruttani (carboidrati costituiti dalla ripetizione di unità di fruttosio) a catena corta (FOS) e poco più lunghe (INULINA) particolarmente abbondanti in alimenti come la cicoria ed il topinambur.

I MOS sono sempre fibre alimentari, ma costituiti dalla ripetizione di mannosio e principalmente derivanti dalle pareti dei lieviti.

Tutti e tre hanno un’azione prebiotica, sono cioè in grado di conferire un beneficio alla salute mediante una modulazione del microbiota intestinale, ovvero dell’insieme di milioni di microrganismi caratteristici del tratto intestinale di diversi mammiferi. Tali microrganismi esercitano un effetto benefico e vitale sulla salute dell’ospite…

Sono svariati infatti gli studi che evidenziano costantemente una simbiosi tra il mantenimento dello stato di salute e l’equilibrio del microbiota intestinale.

In che modo le fibre prebiotiche svolgono un’azione benefica sul microbiota?

Gli esseri umani ed altri mammiferi, tra cui cani e gatti, all’interno del loro tratto intestinale, non hanno tutti gli enzimi necessari per degradare le fibre vegetali (come frutto-oligosaccaridi ed inulina),pertanto, queste, una volta consumate e arrivate nell’intestino tenue, non essendo digeribili, sono fermentate dai batteri del microbiota del colon esercitando così un effetto positivo sull’abbondanza di gruppi batterici specifici e ad azione benefica (ad es. Lactobacillus e Bifidobacterium); tale azione si traduce in effetti positivi su molteplici funzioni, come ad es. la motilità intestinale, l’integrità cellulare e le reti biochimiche microbiche.

Diversi studi hanno evidenziato che l’integrazione della dieta dei cani con frutto-oligosaccaridi determina un miglioramento della digestione di diversi minerali e l’aumento dei Bifidobatteri, uno dei microrganismi benefici che appunto popolano l’intestino sia umano che canino che svolge un ruolo chiave anche nella modulazione del sistema immunitario e delle funzioni digestive.

Diverso sembra essere invece il meccanismo d’azione prebiotica dei MOS per i quali diversi studi hanno evidenziato la loro capacità di legarsi selettivamente a dei recettori presenti sulla parete intestinale rendendoli indisponibili per i batteri patogeni con conseguente stimolo della crescita dei batteri “buoni”.

 

PROBIOTICI

  • LACTOBACILLUS HELVETICUS
  • LACTOBACILLUS PARACASEI

Cosa sono i probiotici?

Sono microrganismi in grado di colonizzare l’intestino dell’animale ospite conferendogli un effetto benefico. L’adesione del microrganismo probiotico alla mucosa intestinale dell’ospite è considerata un passaggio cruciale per la colonizzazione e l’ulteriore interazione con l’epitelio dell’ospite ed il suo sistema immunitario… I Microrganismi infatti, sia patogeni che commensali, esprimono sulla loro superficie diverse molecole di adesina consentendo loro di legarsi a varie superfici nell’ospite. Per tale ragione, quando si selezionano ceppi di microrganismi ad azione probiotica, questi devono essere caratterizzati da un’elevata capacità di attaccarsi all’intestino.

I probiotici possono migliorare la salute della mucosa mediante diversi meccanismi, tra cui la produzione di acidi grassi a catena corta (SCFA), sostanze antimicrobiche, la modulazione della risposta immunitaria, l’esclusione competitiva di batteri patogeni attraverso l’interferenza con la loro adesione alla mucosa intestinale ed il miglioramento della funzioni della barriera epiteliale.

 

YANG®:

Si tratta di una miscela di lieviti inattivati nello specifico Saccharomyces cerevisiae (comunemente noto come lievito di birra) e Cyberlindnera jadinii.

I lieviti sono organismi unicellulari eucarioti che appartengono al regno dei funghi.

Il lievito di birra (Saccharomyces cerevisiae) in particolare è impiegato nella dieta degli animali per il suo potere nutrizionale, essendo ricco di preziosi macronutrienti come le proteine, ma anche di oligoelementi come il selenio ed il cromo, vitamine del gruppo B e molte altre sostanze ad azione salutistica.

Tali azioni sono da attribuire soprattutto alla ricchezza in tali nutrienti.

Anche la Cyberlindnera jadinii è un lievito ampiamente utilizzato per il suo potere nutrizionale, essendo anch’esso ricco di proteine e vitamine.

 

PETMOD® NUCLEOTIDI DA LIEVITO DI BIRRA

I nucletodi sono le unità ripetitive che costiuiscono gli acidi nucleici (DNA e RNA).

Sono costituiti da 3 componenti: una base azotata (purinica o pirimidinica), uno zucchero a 5 atomi di carbonio, che insieme alla base azotata costituisce il nucleoside, ed uno o più gruppi fosfato.

Alcuni studi condotti su pesci hanno dimostrato che l’integrazione dei nucleotidi attraverso l’alimentazione esercitava un’azione utile a livello intestinale, aumentandone la crescita e lo sviluppo.

Per tale motivo sempre più crescente è la domanda di inserire nucleotidi anche nel pet food con l’obiettivo finale di contribuire alla normale funzione immunitaria e alla salute dell’intestino anche dei piccoli animali domestici.

CUTICOLA DEI SEMI DI PSILLIO IN POLVERE

Lo Psillio (Plantago psyllium) è una pianta della famiglia delle Plantaginaceae. E’ nota per le proprietà lenitive ed emollienti sul sistema digerente in particolare a livello intestinale. Grazie alla presenza di una mucillagine sulla superficie dei semi, a contatto con l’acqua, si rigonfia e aumenta di volume formando un gel capace di incrementare la quantità della massa fecale, ammorbidendone il contenuto. Lo psillio è pertanto utile per un normale transito intestinale. Infine lo psillio contiene fibre, che agiscono come prebiotico per il benessere della microflora intestinale.

TUBERO DI MACA IN POLVERE La maca (Lepidium meyeni) è una pianta appartenente alla famiglia delle Brassicaceae. Nota anche con il nome di ginseng delle Ande, le sue radici contengono importanti principi nutritivi, essenziali per l’organismo. Ricca di aminoacidi essenziali (come isoleucina, lisina, metionina, triptofano, valina, treonina, fenilalanina; che rappresentano circa il 10%), sali minerali (ferro, manganese, zinco, calcio, fosforo), vitamine, carboidrati, acidi grassi e fibre.

Grazie ai costituenti del suo fitocomplesso, la Maca ha un’azione tonico-adattogena, ovvero è capace di supportare in modo aspecifico le resistenze e le difese dell’organismo a fattori di stress di varia natura sia fisica che mentale.

Queste proprietà, rinvigorenti ed energizzanti, sono attribuibili alla sua azione sulla glicogenesi (produzione di glucosio partendo da riserve energetiche) in caso di attività fisica. Ricca di vitamine A, C e del complesso B, di calcio, ferro e zinco, ha inoltre un’azione benefica sul sistema nervoso.

Porzione giornaliera:

somministrare per via orale 1 g di pasta ogni 5 kg di peso direttamente nella bocca del cucciolo con l’ausilio della siringa graduata o proporre sulla razione di cibo giornaliera.

Modalità di conservazione:

Conservare ben chiuso in luogo fresco e asciutto. La data Di fine validità si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra.

Contenuto: 15 g ℮

Avvertenze: tenere fuori dalla portata dei bambini. Solo per uso animale.

LactoAdapt PUPPY® mangime complementare in pasta specifico per cuccioli di cane e gatto, siringa con dosatore graduato 15 g.

FAQ- domande frequenti

Quando dovrei usare LactoAdapt Puppy?
+

LactoAdapt Puppy è un mangime complementare in pasta indicato per accompagnare tutti i cuccioli nella delicata fase dello svezzamento.

Dal momento che favorisce l’equilibrio della flora intestinale e aiuta ad incrementare le difese immunitarie, è utile in tutti i casi in cui il cucciolo dalla nascita al termine dello svezzamento necessita di un supporto ulteriore alla fisiologica crescita.

Utile anche nei casi di:

  • uso di antibiotici
  • cambi di dieta (latte materno/artificiale)
  • disordini alimentari
  • intossicazioni
  • periodi stressanti
  • difficoltà ad alimentarsi o inappetenza
Per quanto tempo dovrei usarlo?
+

LactoAdapt Puppy è studiato per essere utilizzato dalla nascita al termine del periodo di svezzamento del cucciolo.

Posso darlo anche alla mamma?
+

Si non ci sono controindicazioni, tuttavia suggeriamo per cani e gatti adulti il LactoAdapt, mangime complementare in compresse pre e probiotico per la stabilizzazione intenstinale con formulazione specifica per cani e gatti adulti.

Quando dovrei passare dal LactoAdapt Puppy al LactoAdapt?
+

Consigliamo il passaggio alla fine del periodo di svezzamento, la prima formulazione è in pasta quindi di facile somministrazione ai cuccioli anche se bevono solo latte, la seconda è in compresse che possono essere tranquillamente sbriciolate sulla razione di cibo quotidiana (quando il cucciolo inizia a mangiare  il cibo umido o secco).

Da che età si può usare LactoAdapt Puppy?
+

Dal primo giorno di vita del cucciolo, sia nel caso che sia alimentato con latte materno che con latte artificiale. Il prodotto  è stato pensato in pasta con siringa graduata proprio per facilitare la somministrazione ai cuccioli, si può metterlo su un dito e proporre direttamente in bocca o farlo leccare al cucciolo data l’elevata appetibilità.

Ingestione accidentale di confezione intera del prodotto
+

Ricordiamo che è buona prassi tenere lontano dalla portata di bambini e animali la confezione integra, come indicato nelle avvertenze su etichette e astucci. Il rischio maggiore nel caso in cui un cane ingerisca l’intero contenuto della confezione è che possa anche nella foga inghiottire pezzi di plastica, molto più dannosi dei principi attivi contenuti nel prodotto. Data comunque la variabilità del soggetto rispetto al peso corporeo, alla razza e all’età consiglio che ci sentiamo di dare e’ di consultare il proprio veterinario che potrà di volta in volta valutare la situazione conoscendo approfonditamente il cane.

Cosa succede se ho una domanda specifica sul mio animale domestico e ho bisogno di consigli personali?
+

Puoi contattarci su Facebook, Instagram o scriverci una mail a info@dogoteka.it

Le opinioni dei nostri clienti

Biblioteca

Una buona digestione condiziona la salute e il funzionamento dell’intero organismo
Articoli

Una buona digestione condiziona la salute e il funzionamento dell’intero organismo

L’alimentazione è fondamentale per la salute dell’ animale. Attraverso il cibo bisognerebbe introdurre degli alimenti addatti: quello che è fisiologico per il corpo del animale. Questi alimenti vengono scomposti  in micronutrienti attraverso il processo di digestione in cui il cibo viene digerito in molecole più piccole che il corpo può assorbire e utilizzare. La digestione oltre ad essere  un processo molto importante è anche un processo che avviene costantemente nel corpo dell’animale. Una buona digestione è importante: per nutrire le cellule con […]

Malassezia
Articoli

Malassezia

Che cos’è la malassezia?  La Malassezia è un lievito che fa parte del normale microbiota cutaneo dei cani, quindi è normalmente presente sulla pelle dei cani e gatti.  In particolare la Malassezia risiede nelle aree umide come: condotto uditivo spazio tra le dita pieghe cutanee i genitali le ascelle Questo agente patogeno convive con il suo ospite e negli animali sani non casa problemi finchè il microbiota cutaneo è in equilibrio. Quando questa situazione di stabilità viene compromessa le condizioni alla […]